FEMCA CISL Ragusa Siracusa

Consiglio Generale Femca Cisl Rg-SR (Siracusa 25-02-2022)

In data odierna si è tenuto il Consiglio Generale Femca Cisl Rg-Sr . Al tavolo della presidenza , il Segrerario Generale Femca Cisl RG-SR Alessandro Tripoli, i componenti della segreteria Femca Cisl Rg-SR, Gianluca Agati e AntoninoDi Rosa, il Segretario Generale Regionale Cisl, Sebastiano Cappuccio, il Segretario Generale Regionale Femca Cisl, Stefano Trimboli e la Segretaria della Ust Rg-Sr, Vera Carasi.
Visto l’imminente votazione per il rinnovo delle RSU nelle realtà industriali locali, il Consiglio ha voluto mettere in primo piano e rendere protagonisti, i lavoratori delle RSU uscenti ed i candidati alla prossima tornata.
Molti gli argomenti toccati dal segretario Alessandro Tripoli, che ha aperto i lavori con una lunga e dettagliata relazione. Inizialmente ha evidenziato i punti critici in cui versa la realtà nostra industriale, non mancando di denunciare l’atteggiamento tenuto da taluni politici, che approfittando del momento di incertezza, fanno della crisi economica il loro cavallo di battaglia per raccogliere consensi talvolta anche con la complicità di altre sigle sindacali.
Si è successivamente soffermato su quanto sia importante, per avere un dialogo ed un confronto costruttivo con le aziende che, coloro che sono chiamati a rappresentare i lavoratori, siano quanto più preparati ed informati su tutto ciò che riguarda le dinamiche aziendali, soprattutto nel campo della sicurezza ed ha ricordato che la formazione continua, già iniziata nel mese di gennaio, abbia dato i frutti attesi.
L’ intervento del Segretario Generale Regionale Cappuccio, ha rimarcato come spesso, molti degli interlocutori che si fregiano di poter risolvere situazioni di crisi, non sappiano neanche di quali siano i contenuti degli argomenti trattati, come ad esempio il PNRR. Ha ribadito tra l’altro, quale fosse l’importanza di questo strumento elencando quali siano i sostegni che va a sostenere, rimarcando che non si debba credere a coloro che parlano del PNRR come la “cura di tutti i mali”. Il dibattito, che ha visto alternarsi interventi dei componenti del consiglio come anche di coloro che sedevano al tavolo della presidenza, si è concluso con l’intervento della Segretaria UST SR-RG Vera Carasi e del Segretario Generale Regionale della Femca Cisl Stefano Trimboli, che hanno voluto ribadire quanto sia forte l’appartenenza ad un sindacato fatto di valori, giusto e libero, ed hanno esortato tutti gli intervenuti a credere fortemente in tali valori, a trasmetterli ai lavoratori con cui ci si confronta giorno per giorno e soprattutto a dire loro che la CISL e unita e pertanto occorre uno sforzo di tutti per dimostrare che con queste elezioni, si è tutti uniti per portare un risultato vincente per la federazione e le strutture che di essa fanno parte.